banner
banner

SULMONA – Il degrado trova casa in un’abitazione disabitata di Largo Mercatello, nel cuore del centro storico cittadino. Tra escrementi di animali e la massiccia presenza di volatili la situazione sta diventando insopportabile, nel vero senso della parola, per i residenti della zona che denunciano il caso alla nostra emittente televisiva,  dopo aver interpellato più volte gli organi  competenti. Un inferno che va avanti da due lunghi anni. Esposti e segnalazioni, a quanto pare, non sono serviti per risolvere una problematica che riguarda non solo il decoro di un angolo del centro storico ma anche la salute pubblica. Le “vampate” di prima mattina  sono diventate ormai una routine. Un odore nauseabondo che si manifesta, ad onor del vero, più di una volta al giorno, tanto da esasperare i vicini. “Abbiamo già depositato un esposto alla Polizia Locale”- racconta la coppia di coniugi che ci accoglie nella propria abitazione per farci constatare di persona la situazione. “Ci siamo mossi anche con la Asl per chiedere una certificazione del degrado e per permettere all’autorità sanitaria di intervenire con i provvedimenti del caso. Ma sono oberati. Vogliamo che qualcuno ci aiuti perchè così non si può andare avanti”- tuonano da Largo Mercatello. Effettivamente l’attività fa capo al servizio di prevenzione già carico di lavoro tra tamponi, tracciamenti e vaccini. Ma la coppia chiede che qualcuno si prenda la briga di effettuare un sopralluogo per ordinare la bonifica. “Vivere in queste condizioni diventa pesante. Si rischia davvero ripercussioni per la salute”- conclude la coppia sperando in un rapido intervento degli enti preposti.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com