banner
banner

SULMONA – Un Festival africano per portare in sala un genere diverso e curioso ma anche il cine pizza per tre giorni alla settimana per agevolare la comodità degli utenti. A quasi un anno dalla firma della convenzione con il Comune, il Cinema Pacifico cambia passo e getta il cuore oltre l’ostacolo. A rilevare la storica sala cinematografica il 23 novembre dello scorso anno fu la Thalia Srl che ottenne la gestione grazie alla Viridiana, la società che ha firmato l’accordo con gli amministratori di Palazzo San Francesco per 18 mesi. Ne restano sei per completare o insistere con il rilancio del “Pacifico”. Da qualche mese è direttamente la Viridiana che si sta occupando della gestione della sala cinematografica, aprendo al contributo di associazioni e studenti, ma anche stringendo accordi con le vicine attività commerciali. “Il lunedì, il mercoledì e il venerdì ci stiamo organizzando con la pizzeria più vicina per permettere il consumo della pizza in sala che si può prenotare al momento dell’acquisto del biglietto”- spiegano i gestori come pure dopo il Sulmona International Film Festival che ha riportato il grande pubblico al “Pacifico”, si sta pensando all’organizzazione del Festival africano con tempi e modalità da definire. Ma la vera sfida resta quella di portare la gente al cinema. Nei week end l’affluenza si conferma buona. Sabato scorso almeno in 40, per l’ultima proiezione, sono entrati in sala. Ma si fa ancora fatica a coinvolgere i più giovani. Si cerca di puntare su adolescenti e adulti, le due fasce che per comodità potrebbero raggiungere la storica sala di via Roma. Avanti tutta con il rilancio con la speranza che si riesca davvero a invertire la tendenza.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com