banner
banner

SULMONA – Raggiunto l’accordo fra comune di Sulmona ed ex Casa Santa sulla valorizzazione del complesso monumentale dell’Annunziata. Una convenzione di dieci anni dal valore di 450 mila euro, vale a dire 45 mila euro all’anno. L’accordo prevede attività e progetti di carattere sociale e culturale che vedranno uniti i due enti ma anche l’implementazione di alcuni servizi. “Sui punti dove finora c’erano state posizioni diverse ora abbiamo raggiunto l’intesa”- rileva con soddisfazione la Presidente dell’ex Casa Santa Catia Puglielli. Da qui a fine anno si dovranno completare tutte le procedure. Resta fuori dalla convenzione la Chiesa dell’Annunziata mentre la valorizzazione riguarda tutti i locali del plesso monumentale, compresa la Cappella, sulla quale era arrivata una proposta di restauro. “Questo è un bene della città e deve rientrare nella logica di messa a disposizione”- rimarca il sindaco Annamaria Casini- “ho chiesto all’Asp di prendere in considerazione anche il piano sociale distrettuale per essere in sintonia su tutti i progetti”. La convenzione fra Comune ed ex Casa Santa era scaduta da tempo. Ora si va verso il rinnovo.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com