banner
banner
banner

ISERNIA – Detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con questa accusa un 44 enne di Sulmona, G.D’.A., è stato fermato e arrestato ieri dalla Guardia di Finanza di Isernia che era impegnata in una normale attività di controllo, lungo la strada statale 85 Venafrana, finalizzata alla lotta contro la contraffazione di prodotti commerciali e alle violazioni del codice della strada. Numerosi infatti gli ambulanti che sono stati fermati e sanzionati ma poi c’è stato il fuori programma. Il sulmonese nascondeva infatti in un bagaglio, custodito all’interno dell’auto, 50 grammi di sostanze stupefacenti fra eroina e cocaina. Qualcosa nel suo atteggiamento deve aver insospettito gli uomini delle Fiamme Gialle che lo hanno fermato e, dopo aver ispezionato l’auto e rinvenuto il quantitativo di droga, per il 44 enne di Sulmona sono scattate le manette. Le indagini della Guardia di Finanza mirano ora ad accertare la provenienza e il traffico delle sostanze stupefacenti. Mentre l’uomo è stato tradotto nel carcere di Sesto Campano in attesa dell’interrogatorio di garanzia che, con molta probabilità, sarà eseguito nella giornata di domani.

Andrea D’Aurelio

 

banner

Lascia un commento