banner
cvs

CASTELVECCHIO SUBEQUO – Lo avevamo anticipato nei giorni scorsi e il nuovo fronte è stato ufficializzato proprio in queste ore. Desta preoccupazione il nuovo focolaio in Valle Subequana.  A seguito dei tamponi molecolari effettuati sui casi dubbi e positivi ai tamponi antigenici di sabato e domenica, sono risultate positive dieci persone a Castelvecchio Subequo. “Come amministrazione stiamo monitorando la situazione e stiamo fornendo supporto per rintracciare i contatti stretti e limitare la diffusione”- assicura il sindaco, Marisa Valeri- “stiamo richiedendo una valutazione epidemiologica agli enti preposti al fine di assumere determinazioni in merito e, in particolare, se sussistono presupposti per applicare le misure restrittive della zona rossa. A seguito della valutazione verrà richiesta la disponibilità alla protezione civile per uno screening di massa con i tamponi antigenici. Ricordiamo che tali tamponi hanno comunque una minore affidabilità e possono dare dei falsi negativi, come successo per alcuni tamponi testati questo fine settimana. L’unico modo per evitare la diffusione del virus è attenersi al rispetto delle regole e delle norme anti-covid ed evitare assembramenti”. Mentre si valuta la zona rossa, il sindaco Valeri ha disposto la sospensione dell’attività didattica della scuola dell’infanzia. Un fronte che preoccupa e che non lascia tranquilli gli addetti ai lavori.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close