banner
banner
banner

SULMONA – Messa in sicurezza degli edifici pubblici e del territorio omessa presentazione della domanda di contributi previsti dalla Finanziaria 2018, discussione situazione politico amministrativa, avviso pubblico regionale “Comunicare per proteggere” – approvazione schema di convenzione. Sono questi i temi più caldi della seduta del Consiglio Comunale di Sulmona che torna a riunirsi martedì 20 marzo alle 16,30 dopo più di due mesi. L’ultima seduta a Palazzo è stata celebrata in effetti lo scorso 12 gennaio ma allora si trattava di un Consiglio Comunale per approvare l’ennesima delibera contro la centrale di compressione Snam. C’è stata quindi una doppia seduta il 22 dicembre, quella con un elenco di punti al mattino e poi quella pro Tribunale nel pomeriggio. Ora si torna a Palazzo e fra i punti c’è la discussione sulla situazione politico-amministrativa che è rimbalzata nei vari ordini del giorno senza essere stata ancora trattata. La seduta si aprirà con l’approvazione dei verbali delle sedute consiliari precedenti. Poi le comunicazioni del Sindaco in merito alla composizione della Giunta Comunale, avviso pubblico regionale “Comunicare per proteggere” – approvazione schema di convenzione, avviso pubblico regionale “Empowerment delle istituzioni locali” – approvazione schema di convenzione, comunicazione prelevamento dal fondo di riserva, discussione situazione politico amministrativa, messa in sicurezza degli edifici pubblici e del territorio omessa presentazione della domanda di contributi previsti dalla Finanziaria 2018, interrogazione gestione loculi cimiteriali, interrogazione sulle problematiche di Via del Cavallaro; interrogazione in ordine alla risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro ai sensi della normativa vigente.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento