banner
banner

SULMONA – Lo slogan recita “Sulmona pulita siamo noi”. Peccato che, mentre i volontari puliscono diverse aree della città nella due giorni dedicata alle strade e all’ambiente, gli incivili tornano a colpire quasi a sfregio. La scoperta è stata fatta questa mattina da un imprenditore, lungo la statale 17 all’altezza dello svincolo per la Badia della quattro corsie: valigia, resti di stampante, vestiti e stereo. Tutto abbandonato.. Una mini discarica sul lato della carreggiata che fa accapponare la pelle dopo gli appelli e la sensibilizzazione alla cittadinanza attiva e al bene comune. Dal volontario e dalla prevenzione ora è tempo che si acceleri con la repressione. Non è escluso che nelle prossime ore, con la lettura del codice della stampante, si possa risalire agli autori del gesto, tramite gli accertamenti di Polizia Locale. Una scena che dimostra l’arretratezza culturale di una piccola parte della comunità ( per fortuna) che continua ancora a non curarsi dell’ambiente. Eppure, a pochi chilometri di distanza, i volontari hanno raccolto sacchi pieni di rifiuti abbandonati, spendendo tempo prezioso per la città, togliendo alle famiglie e alla bella domenica autunnale. Così non va.

Lascia un commento