banner
banner
banner

Quello che è accaduto all’Ospedale di Cisanello a Pisa è qualcosa di straordinario: una rara lesione cerebrale è stata operata con successo dai medici dell’ AOUP Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana con un intervento che rappresenta il terzo caso del genere al mondo e il primo in Europa. Grazie a una equipe multidisciplinare, che annovera anche il chirurgo pratolano, Gaetano Liberti, l’intervento ha restituito la piena funzionalità a una paziente che, da circa due mesi, aveva accusato improvvisamente paralisi al volto con forte dolore e deformazione del viso, cefalea acuta e persistente, vertigini e difficoltà nel camminare. La paziente si era rivolta alla sanità lombarda dove le avevano proposto una operazione di 12 ore, dall’esito incerto, al costo di 65mila euro. Nell’ospedale pisano, invece, la donna è stata 4 ore sotto i ferri e dopo cinque giorni era in piedi, senza aver speso un euro. Una conferma che sono i medici a fare gli ospedali. È il caso di dirlo.

banner

Lascia un commento