banner
banner

SULMONA – Da questa mattina è bloccata la linea ferroviaria Sulmona-Pescara a causa di un guasto alla linea elettrica aerea. A provocare il guasto il treno partito da Sulmona alle 6.45 che, tra le stazioni di Manoppello e Chieti ha agganciato un cavo dell’alta tensione causando l’interruzione di energia elettrica sull’intera tratta ferroviaria. Sono in corso lavori per ripristinare il funzionamento della linea che, secondo le previsioni dei tecnici che stanno operando, dovrebbe tornare in funzione nel pomeriggio. Trenitalia ha attivato da subito bus sostitutivi per coprire la tratta. I passeggeri sono stati protagonisti di una vera e propria odissea. La corsa in questione permette in effetti ai pendolari di raggiungere le sedi universitarie o lavorative. Un episodio che si è verificato in un momento dove il trasporto regionale è tornato sotto i riflettori per il nuovo orario che entrerà in vigore il prossimo 11 dicembre. Trenitalia, almeno sulla Sulmona-Pescara, ha già fatto dietrofront dopo le barricate alzate dai comitati pendolari. Pochi giorni fa un incontro si è svolto in Regione, promosso dall’assessore regionale Andrea Gerosolimo con il sindaco Annamaria Casini e altri rappresentanti dell’amministrazione sulmonese.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento