banner
banner
banner

SULMONA – 25 nuovi positivi e altri 2 ricoveri. E’ questo il bilancio del Coronavirus per la giornata del 24 novembre in Centro Abruzzo. Come da previsione i numeri della pandemia si sono rialzati con la refertazione dei 300 tamponi molecolari svolti lunedì scorso nel drive in. I nuovi positivi, che hanno dagli 8 ai 90 anni di età, risultano così domiciliati: 20 Sulmona, 2 Pratola Peligna, 2 Scontrone e 1 Pettorano sul Gizio. Ad indossare la maglia nera del contagio è ancora una volta la città di Sulmona che sale a quota 208 attuali positivi, a netto di qualche guarigione. Un motivo in più per aderire all’importante screening di massa in programma nel fine settimana che ha come obiettivo il contenimento del contagio in vista del Natale alle porte. Nella casella dei nuovi casi sono finiti tre nuclei familiari composti rispettivamente da quattro, tre e due persone e altri 9 minori, tutti in età scolare, già isolati dalla Asl. Per cui non si è reso necessario nessun nuovo provvedimento per le scuole. Positivi anche un professionista e un parrucchiere che non risulta in servizio da circa due settimane. Nessun nesso epidemiologico con l’attività di riferimento. A Pratola il virus ha colpito un 39 enne e un 45 enne. Contagio inarrestabile per Scontrone che mette a referto altri due casi: un 67 enne e una 33 enne. Fanalino di coda Pettorano sul Gizio che conta la positività di una bimba di 8 anni. Tutti contagi più o meno attesi, in linea con il tracciamento degli ultimi giorni. Complessivamente sono 371 gli attuali positivi in Centro Abruzzo, a fronte di 19 guarigioni messe a referto nelle ultime 24 ore. Risale il numero dei sorvegliati Asl che passa dai 646 di ieri ai 650 di oggi. In lieve crescita anche il dato dei ricoveri poiché sono 13 gli attualmente degenti sul comprensorio: 11 nell’area peligna e 2 in quella sangrina. Nelle ultime ore si è reso necessario il trasferimento in ospedale per altre due persone tra cui una 28 enne della regione Lazio, non vaccinata, che risulta domiciliata nel capoluogo sangrino. Nonostante la giovane età i sanitari hanno deciso di monitorare il suo quadro clinico. Accertamenti in corso su un’anziana di Molina Aterno, paziente della chirurgia, che è stata presa in carico nell’area grigia dell’ospedale di Sulmona. Prima di decidere la sua collocazione i medici stanno monitorando il suo stato di salute che risulterebbe particolarmente critico viste le pregresse patologie. Avanti tutta, a questo punto, con l’accelerata sulle terze dosi negli hub vaccinali, tanto per le categorie a rischio quanto per chi ha perso l’efficacia del vaccino. Oggi sono state inoculate 159 terze dosi, solo nell’hub dell’Incoronata, su un totale di 174 vaccini somministrati. (a.d’a.)

MAPPA CONTAGI (AGGIORNAMENTO IN CORSO)

Sulmona 208, Pratola Peligna 52, Introdacqua 27,  Alfedena 13,  Scontrone 12, Bugnara 11,  Pettorano sul Gizio 9, Raiano 9, Cocullo 6, Pacentro 6, Corfinio 5,  Prezza 5, Castel Di Sangro 5,  Villalago 3, Molina Aterno 3, Campo Di Giove 2, Ateleta 2, Castelvecchio Subequo 2, Anversa degli Abruzzi 1, Goriano Sicoli 1, Pescocostanzo 1

Ricoveri in terapia intensiva 0

Ricoveri non in terapia intensiva 13

MAPPA VACCINI

Area peligno-sangrina 94789

Area Sulmona- Pratola 69785(+174 rispetto a ieri)

banner

Lascia un commento