banner
banner

SULMONA – Una richiesta urgente per fuggire dalla guerra è arrivata alla band medievale dei Rota Temporis. Un appello, forte e chiaro, lanciato dal sulmonese, Marco Di Camillo, sul suo profilo facebook. “Abbiamo ricevuto una richiesta urgente per aiutare dei ragazzi a fuggire dalla Russia per raggiungere l’Italia e trovare un posto per vivere tranquillamente finché la situazione non rientrerà nella normalità. Parliamo di musicisti come me, come noi, conosciuti proprio durante una delle manifestazioni medievali dove solitamente ci esibiamo Ragazzi che hanno un’unica colpa… vivere in un regime fascista (uno vero, no le chiacchiere). Chiunque possa fornire contatti con servizi sociali o enti predisposti, mi scriva quanto prima in privato”- raccomanda Di Camillo vista la riservatezza e la delicatezza della situazione. La musica si conferma quindi un veicolo aggregante, di prossimità, anche nei momenti di emergenza. Non divide, non lacera ma unisce anche in casi estremi.

Lascia un commento