banner
banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Esaltare la parte religiosa, lasciare il segno nella comunità e portare la Madonna alla gente. Questi i buoni auspici del nuovo comitato festa Madonna della Libera di Pratola Peligna, presentato ieri al Santuario dal parroco padre Renato Frappi, a margine della celebrazione domenicale. La nuova squadra sarà guidata da Maurizio Santangelo, già Presidente nel 1997. Pietro Chiavari e Alberto Panella ricopriranno il ruolo di Vice Presidente. La mastra 2017 sarà Terzina Pace, accompagnata da Elvira Pace e Elisa Di Simone. “Io dalla Madonna sono stato miracolato per questo quando mi chiama sono sempre presente. Faremo in modo di mettere in risalto la fase religiosa, senza trascurare quella civile”- ha esordito il Presidente Santangelo. Sulla stessa lunghezza d’onda la mastra Terzina Pace. “Per me è un onore innanzitutto. E’ la prima volta che mi cimento in questa avventura, anche se da sempre collaboro con la parrocchia. Il mio obiettivo sarà quello di portare la Madonna in mezzo la gente”- sottolinea Pace. Dal parroco padre Renato arrivano nel frattempo le prime raccomandazioni. “La festa della Madonna deve servire a riscoprire la fede cristiana. E’ importante camminare in questa direzione, altrimenti non funziona”- esorta il sacerdote che conclude: “tutto il resto, i soldi che raccoglierete come il respiro economico delle attività commerciali, viene dopo”. Al nuovo comitato gli auguri di buon lavoro.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento