banner
banner

In previsione dell’incontro di mercoledi prossimo, tra il presidente della Regione, Marco Marsilio e il ministro alle Infrastrutture, Matteo Salvini, dedicato alla velocizzazione della linea ferroviaria Pescara-Sulmona-Avezzano-Roma, il sindaco Gianfranco Di Piero, confida nel presidente “per perorare senza indugi il progetto”. “Ringrazio Regione Abruzzo che è stata parte attiva nella realizzazione del progetto di fattibilità della velocizzazione della linea ferroviaria Pescara-Roma, cogliendone l’importanza strategica per l’intero Abruzzo e probabilmente il più potente strumento di rilancio economico per le aree interne – dice Di Piero – L’opera oggi è inserita nel piano “Italia Veloce “e considerata, come giusto, di importanza e rilevanza strategica per la nazione essendo una trasversale che unisce la costa Adriatica con quella Tirrenica, a progetto ultimato, in due ore, diminuendo notevolmente il trasporto su gomma, in piena sintonia con il processo di Transizione ecologica che deve affrontare il Paese”. “Confido quindi nel presidente Marco Marsilio per perorare senza indugi il progetto, nell’incontro previsto per mercoledì prossimo con il Ministro alle Infrastrutture. Sollecitiamo il presidente a sostenere anzitutto, la necessità di accelerare sui lavori riguardanti le tratte finanziate con i fondi Pnrr, da concludersi entro il 2026, e quindi lavorare per il finanziamento immediato delle residue opere, nel Nuovo Contratto di programma Ministero Infrastrutture -Rfi 2022-2027” riprende il sindaco. “Attendiamo quindi dal presidente Marsilio una chiara e decisa conferma dell’impegno e dell’entusiasmo dichiarati anche ultimamente per il progetto di velocizzazione della linea ferroviaria – conclude Di Piero – In me e nei sindaci che mi hanno accompagnato all’incontro con il Commissario Macello ai quali se ne stanno aggiungendo altri, troverà sempre dei validi alleati per facilitare le procedure finalizzate alla realizzazione nei rispettivi territori”. In queste stesse ore anche i sindaci di Avezzano e Tagliacozzo hanno sollecitato il presidente Marsilio a fare la sua parte, con tutta decisione, a sostegno del progetto di velocizzazione della ferrovia Pescara-Roma, ricordandogli che resta progetto prioritario, a beneficio della ripresa dell’Abruzzo.

banner

Lascia un commento