banner
banner
banner

SCANNO – Anche nel piccolo centro di Scanno, dove sono stati accertati sei casi di Covid-19 in questa terza fase dell’emergenza pandemica, è scattato l’uso obbligatorio della mascherina h 24 su tutto il territorio comunale. L’ordinanza è stata firmata oggi dal sindaco, Giovanni Mastrogiovanni. La nuova disposizione resterà in vigore fino al prossimo 4 ottobre ed è finalizzata a potenziare le misure di prevenzione, alla luce dell’incremento del numero dei contagi che ha interessato anche la piccola comunità della Valle del Sagittario. “La situazione, al momento è sotto controllo ed e costantemente monitorata dai sanitari del Dipartimento di Prevenzione della Asl1 Abruzzo”- fanno sapere dal Comune per poi ricordare le più elementari ma non scontate misure per evitare il contagio: indossare la mascherina nei locali e uffici pubblici, all’aperto e in generale in ogni luogo dove non sia possibile mantenere una adeguata distanza interpersonale; mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro ed evitare assembramento, strette di mano, abbracci e altre forme di contatto a rischio ; lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o utilizzare prodotti igienizzanti.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento