banner
banner

PREZZA – Un 73 enne di Prezza, Bernardino Sandonato, è morto nel primo pomeriggio di oggi dopo essere caduto dal balcone della sua abitazione. Da quanto si è appreso l’uomo stava sistemando il condizionatore fino a quando, probabilmente per un improvviso infarto o ictus, ha perso i sensi ed è morto sul colpo dopo un volo di circa quattro metri. A fare la tragica scoperta è stato il fratello convivente che ha allertato immediatamente il centralino del 118, chiedendo aiuto anche al vicinato, per tentare di salvare il 73 enne. I sanitari quando sono arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Da qui l’intervento dei Carabinieri della locale stazione per i rilievi di rito. Il medico legale Luigi Scancella, nel corso della ricognizione cadaverica disposta dal magistrato di turno presso il Tribunale di Sulmona, ha accertato che la morte è dovuta a un infarto/ictus ed è avvenuta prima della caduta. Per questo la salma è stata restituita ai familiari per la celebrazione delle esequie. L’intero quartiere è sotto shock per l’improvvisa tragedia. Il 73 enne era la mascotte del rione e solo nella giornata di ieri era uscito di casa per sottoporsi ad alcuni analisi. Questa mattina stava bene fino al fuori programma in terrazza. Un attimo. Il tempo di riparare il condizionatore. Eppure il destino è stato troppo crudele.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento