banner
banner

SULMONA – Un esposto alla Corte dei Conti è stato annunciato nel pomeriggio da Marco Picini, nipote del compianto Italo, riguardo la realizzazione del Museo del Realismo a Sulmona. “Siamo favorevoli a tutti gli eventi che possano portare turismo e visibilità alla nostra città ma il progetto presentato è estremamente negativo perchè non si possono spendere soldi pubblici per creare una scatola vuota”- ha esordito Picini nel corso della presentazione della lista Sulmona Citta d’Arte che corre con il candidato sindaco, Andrea Gerosolimo. La compagine ha in animo, subito dopo la tornata elettorale, di costituirsi in associazione proprio perchè incarna il dna della città di Sulmona e i principi fattori di un suo potenziale sviluppo.  Tutti i particolari nell’edizione serale di Onda Tg(a.d’.a.)

banner

Lascia un commento