banner
banner

SULMONA – Ancora contagi in salita sul territorio peligno-sangrino che oggi mette a referto 46 positività, di cui 5 reinfezioni, così distribuite sul territorio: 23 Sulmona, 4 Castel Di Sangro, 3 Pratola Peligna, 3 Secinaro, 2 Bugnara, 1 Barrea, 1 Pescocostanzo, 1 Raiano, 1 Villalago, 1 Pacentro, 1 Molina Aterno, 1 Rivisondoli, 1 Introdacqua, 1 Alfedena, 1 Bugnara, 1 Scanno. Il capoluogo peligno è l’unico ad andare in doppia cifra, mettendo a referto esattamente la metà dei nuovi casi annotati sui registri Asl, confermandosi il centro del contagio di questa ondata autunnale ai nastri di partenza. La diffusione del virus si allenta leggermente poichè tocca, nella giornata odierna, 16 comuni del comprensorio. Ma le rilevazioni epidemiologiche presentano un quadro in continua oscillazione. La scorsa settimana erano stati refertati 37 contagi nella vallata e nella settimana precedente 31. Per cui il trend in risalita è ormai acclarato, nonostante l’ulteriore allentamento delle misure scattato da oggi. Per il momento la mascherina resta obbligatoria solo nelle strutture sanitarie, vista la convivenza con il virus più o meno serena anche se la curva comincia man mano a presentare il conto. Complessivamente sono 1168 gli attuali positivi sul territorio a fronte di due soli degenti che restano nell’area non critica.

Lascia un commento