banner
banner

SULMONA – Nessuno interviene nel famigerato quartiere degli incendi di via XXV Aprile e i residenti fanno da soli. Questa mattina, armati della strumentazione e di motosega, hanno tagliato una pianta che sporgeva sul marciapiede, creando non pochi pericoli sul fronte della sicurezza e della viabilità. Proprio nei giorni scorsi si è sfiorato un incidente. Alcuni giorni fa hanno proceduto anche al taglio fai da te di un’altra pianta, sulla parte posteriore delle palazzine, per liberare gli stalli di sosta. Tutte operazioni richieste a Comune ed Ater che, lo scorso 8 agosto, hanno effettuato un sopralluogo sul posto e stanno verificando le diverse aree di competenza per addivenire ad una nuova convenzione entro fine anno. Tuttavia, esasperati, gli abitanti hanno fatto da soli. Sul posto, dietro segnalazione, si è reso necessario l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri Forestali che hanno svolto i rilievi di rito, constatando lo stato dei luoghi, riservandosi ulteriori ed eventuali accertamenti. Nella nostra diretta il portavoce dei residenti, Alessandro Ferrini, è intervenuto per ricordare gli impegni disattesi dalle istituzioni. Dalle telecamere ancora da attivare ai mastelli della differenziata bruciati che occupano posti auto, generando odore nauseabondo. (video) https://www.facebook.com/andrea.daurelio/videos/3329801417239035/

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com