banner
banner

SULMONA – L’erba cresce davanti al Tribunale di Sulmona tra il comune degrado e l’indifferenza di molti. Se il Palazzo di Giustizia torna al centro dei riflettori in ogni campagna elettorale, nessuno si è accorto di quella “foresta” che sta mettendo le radici nel marciapiede collocato proprio in prossimità della struttura. “Una scena inaccettabile. Vuol dire che non vi è più riguardo né rispetto per i luoghi strategici della città”- fanno notare addetti ai lavori ed assidui frequentatori. Già è tanto che il Tribunale è ancora lì direbbero quanti si sono spesi e continuano a spendersi per le sorti del presidio di legalità. Ma per rimettere ordine e decoro nello spazio esterno non è necessario scomodare il Ministero della Giustizia.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com