banner
banner
banner

SULMONA – Prima ha pagato due birre con una banconota falsa da 50 euro e poi, una volta rintracciato dai militari, avrebbe cercato di disfarsi di un’ulteriore banconota falsificata. Per un 46 enne domiciliato in città è scattata la denuncia dei Carabinieri della compagnia di Sulmona. Nell’ambito di un controllo del territorio, volto alla repressione e al contrasto dei reati in genere, una pattuglia dei Carabinieri  è stata allertata da un esercente della zona che nel primo pomeriggio aveva ricevuto da un soggetto, descritto nei minimi particolari, una banconata da 50 euro falsificata per il pagamento di due bottiglie di birra. I militari hanno quindi individuato e rintracciato il responsabile nei pressi del parcheggio di Santa Chiara, unitamente ad alcuni amici. Il 46 enne avrebbe tentato di disfarsi di un’altra banconota di uguale taglio e fattura. Per il soggetto, già noto alle forze dell’ordine, è scattata la denuncia per possesso e spendita di banconote false. (a.d’.a.)

banner

Lascia un commento