banner
banner

“Cittadine e cittadini, in questi anni ho condiviso con voi sentimenti dolenti, apprensioni, speranze, impegni, gioie, dispiaceri, emozioni e la rinascita della nostra città. L’Aquila ha ricevuto capi di Stato, premier, ministri. Anche Benedetto XVI ci ha concesso il suo sostegno nei giorni immediatamente successivi al sisma, regalandoci il gesto del suo pallio sulle spoglie di Celestino. Oggi, siamo qui per dare inizio alla 728° Perdonanza celestiniana con il cuore trepidante nell’attesa che questo stesso luogo accolga Papa Francesco. Da sindaco non potevo sperare in un onore più alto, da condividere con i miei concittadini e con i fedeli tutti. Anche per questo sono grato a questa fascia tricolore che ci ricorda la nostra identità, il rispetto per la Patria, il valore della responsabilità, la solennità del momento. Un’attesa di un tempo infinito, quella degli aquilani, che si è conclusa, però, con un pastore della chiesa universale come Papa Francesco, che potremmo accostare alla figura di Celestino V, ai suoi valori, ai suoi sentimenti, alla sua umanità che non conosceva esitazioni e distinguo, perché assoluta”, queste le parole del sindaco Biondi nel discorso di apertura della Perdonanza.

Nella giornata di domani, mercoledì 24 agosto, sarà presentato alle 11:00, all’Auditorium del Parco all’Aquila, il “Premio del Perdono”: un riconoscimento dedicato a uomini e donne impegnati quotidianamente nella difesa dei più deboli, nel dialogo tra culture diverse, nelle azioni umanitarie, nell’affermazione della pace e del progresso dei popoli.

Alle 17:00 presso la sede delle monache Benedettine Celestine si terrà la presentazione del libro “Il Monastero di San Basilio all’Aquila – Le Celestine a settecento anni dalla fondazione”

Nei sotterranei del Palazzetto dei Nobili, alle 18:00, si svolgerà la mostra d’arte collettiva “La donna nel tempo raccontata da quattro sguardi d’autore” degli artisti Danilo Balducci, Giorgia Evangelista, Anna Seccia, Franco Sinisi

Alle 18:30 al Parco del Castello si terrà l’incontro con Don Fabio Rosini, noto biblista e collaboratore della Radio Vaticana, che tratterà il tema “Misericordia: la via che unisce Dio e l’uomo”.

A partire dalle 21.30, a piazza Duomo, si terrà la seconda edizione del Gran Galà “L’Aquila si veste di stelle” presentato da Veronica Maya, a cura di Centro Danza Art Nouveau.

A partire dalle 11 di domani, mercoledì 24 agosto, sarà possibile prenotare e acquistare on line i biglietti per il concerto di Claudio Baglioni. Le operazioni potranno essere effettuate attraverso il link https://www.ciaotickets.com/728-perdonanza-celestiniana , che sarà visibile anche sul sito internet del comitato, www.perdonanza-celestiniana.it . Prenotazioni e acquisti potranno, inoltre, essere effettuati nelle rivendite autorizzate (780 in tutta Italia), consultabili in questa pagina web  www.ciaotickets.com/punti-vendita  , dove sono inclusi i due Iat dell’Aquila, l’info point del Comune gestito dal Centro turistico del Gran Sasso in piazza Battaglione degli alpini (fontana luminosa) e Welcome Aq, in via Cimino.

Giovedì 25 agosto, alle ore 11:00, presso la sala Rivera di palazzo Fibbioni, si terrà una conferenza stampa per la presentazione del libro fotografico “Perdonanza Celestiniana e Polizia di Stato”. 

Si tratta di una pubblicazione dedicata alle donne e agli uomini della Questura dell’Aquila, impegnati quotidianamente nella difesa dello Stato, rappresentati nelle fotografie dell’aquilano Roberto Grillo.

Saranno presenti il primo cittadino, Pierluigi Biondi, il questore dell’Aquila, Enrico De Simone, il vescovo ausiliario dell’Aquila, monsignor Antonio D’Angelo, il vicario del questore, Maria Tomaciello, il cappellano della Polizia di Stato don Carmelo Pagano Le Rose e l’autore degli scatti Roberto Grillo.

Il 26 agosto, alle ore 21.30 in Piazza San Silvestro si svolgerà lo spettacolo musicale “I Papi e la Perdonanza – da Bonifacio VIII a Francesco”, un racconto musicale ideato e diretto dalla pianista aquilana Sara Cecala. Le voci narranti sono di Angelo De Nicola e N’duccio. L’evento ripercorrerà la storia dei più importanti pontefici legati al nostro Pietro Angelerio, cui finalmente dopo 728 anni la straordinaria visita di Papa Francesco, con l’apertura della Porta Santa di Santa Maria di Collemaggio, renderà onore al messaggio di misericordia di Celestino V, di assoluta necessità, visti i tempi bui che stiamo vivendo.  Con questa prima nazionale, che non poteva che avere come palcoscenico L’Aquila e la sua straordinaria edizione della Perdonanza 2022, si inaugurerà la stagione estiva proiettando il progetto artistico nei migliori teatri della nostra provincia, con lo sguardo rivolto oltre i confini regionali, per il prossimo autunno.








WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com