banner
banner
banner

SULMONA – Due milioni di euro riguardanti le rendicontazioni di lavori già eseguiti che vanno a rimpinguare le casse comunali per i pagamenti correnti. Arriva uno dei primi risultati concreti per il post terremoto a Sulmona. I fondi annunciati nei giorni scorsi dagli assessori comunali e dall’Ance sono stati stanziati ieri sera con la delibera dell’Ufficio speciale per la ricostruzione dei comuni del cratere. Con questi fondi saranno pagati dal Comune i lavori post terremoto portati a compimento da una decina di imprese e dai professionisti che hanno redatto i progetti e diretto i lavori. “Si cominciano a raccogliere e portare a casa risultati importanti – sottolinea l’assessore Angelone – è anche questo frutto del lavoro e degli sforzi che come assessore e come amministrazione comunale abbiamo svolto in queste settimane di impegno proficuo”. L’assessore ha aggiunto che “se questo risultato, di grande importanza, può essere ritenuto scontato da qualcuno” invece è risultato che “ha del miracoloso”. Ora si dovrà completare l’iter per assumere altro personale nell’ufficio preposto ma soprattutto serve un’accelerata per altre rendicontazioni così da passare all’incasso di altri fondi per circa tre milioni di euro. Non è il momento di cantare vittoria visto che imprenditori e famiglie aspettano risultati concreti da molto tempo.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento