banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Anche la comunità di Pratola Peligna piange la morte di Giovanni Colaiacovo, fondatore e presidente della Colacem Spa. Fratello di Carlo, Pasquale e Franco, noti industriali umbri impegnati nel mondo dell’imprenditoria con le società del gruppo Financo, ma anche della cultura regionale. E’ stato colto da malore alcuni giorni fa ed è stato ricoverato all’ospedale di Branca dove le condizioni sono peggiorate fino al decesso. Aveva 85 anni. Il cordoglio ai familiari arriva dall’amministrazione comunale pratolana. “Giovanni Colaiacovo non ha mai fatto mancare il suo sostegno alle iniziative e ai progetti in favore della comunità”- commentano dal Comune- “non soltanto nel centro umbro, ma anche per la comunità pratolana, con tante donazioni e una presenza attiva anche nella lontananza. In silenzio, con il garbo e lo stile delle persone concrete e affabili”. Un pratolano che se ne è andato in punta di piedi e che in Umbria ha costruito negli anni un Gruppo attivo nel settore del cemento in Italia e in altri paesi del mondo (Tunisia, Repubblica Dominicana, Albania, Haiti, Spagna, Giamaica), del calcestruzzo in Italia e poi ancora nei trasporti, nelle strutture alberghiere e turistiche, nell’editoria televisiva, nel brokeraggio assicurativo, nello sport con l’autodromo di Misano Adriatico. I collaboratori lo ricordano come il “Presidente” gentile e disponibile con tutti.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento