banner
banner
banner

SULMONA – Salgono a 160 i Covid nel Centro Abruzzo dopo i due nuovi casi accertati nella giornata di ieri ma nelle ultime ore cresce anche il numero dei guariti. La scorsa giornata è arrivato infatti l’esito del secondo tampone negativo per un paziente residente a Sulmona che esce dall’incubo Covid dopo una lunga convalescenza. L’elenco dei guariti conta al momento sette persone, compresi gli ultimi tre pazienti dimessi dall’ospedale San Salvatore dell’Aquila che risultano ancora positivi al tampone ma clinicamente sono fuori pericolo. La buona notizia nella giornata di ieri è arrivata anche per circa venti operatori sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona, tutti negativi al primo tampone, ma all’appello ne mancano altrettanti. Il primo dato è sicuramente rassicurante per quanto concerne il contenimento del contagio nel presidio ospedaliero dopo i due casi di positività accertati tra gli operatori del pronto soccorso e del 118 e dopo il fuori programma del ricovero fuori protocollo, ovvero il 67 enne di Prezza che è risultato positivo al virus. Ci vorrà ancora qualche giorno per dichiarare la situazione sotto controllo mentre in giornata è atteso l’esito per undici Carabinieri del Nucleo Radiomobile che si sono sottoposti al tampone dopo i contagi registrati in caserma. Il numero delle positività è salito a tre dopo che anche il Carabiniere che aveva avuto l’esito incerto è finito nell’elenco dei contagiati. Il militare risiede sul territorio comunale di Sulmona che sale a 81 casi Covid-19 mentre Raiano registra il primo contagio dall’inizio dell’emergenza. Si tratta di una giovane del posto che lavora in un’attività di Sulmona per la quale sono in corso le verifiche per stabilire le misure da adottare. Il piccolo centro peligno perde così il “record” di centro Covid free. La situazione è in continua evoluzione se si considera che nelle ultime ore si è aperto il nuovo focolaio a Prezza che conta sette persone in sorveglianza attiva e 50 in attesa di tampone. Prima di tirare un respiro di sollievo c’è da aspettare.
Andrea D’Aurelio

MAPPA DEL CONTAGIO

Sulmona 81, Bugnara 32, Pettorano sul Gizio 24, Pratola Peligna 9, Introdacqua 5, Pacentro 1, Scanno 1, Corfinio 1, 1 Prezza, 1 Raiano
Totale 156 casi area peligna
Pescasseroli 3, Scontrone 1
Totale 4 casi area sangrina
Torale 160 casi +1 Castel Di Sangro in carico ad altra regione
9 pazienti Covid ricoverati in ospedale non in terapia intensiva, 7 guariti, 142 in isolamento domiciliare, 450 in sorveglianza attiva

banner

Lascia un commento