banner
banner
banner

SULMONA – Sferra un pugno a una 40 enne sulmonese e fugge fra la folla. E’ l’increscioso episodio che si è verificato la scorsa notte di fronte il complesso della Ss.ma Annunziata. La notizia diffusa dal quotidiano “Il Messaggero” è rimbalzata sui social, nonché nelle piazze e nei quartieri della città. Ancora da ricostruire la dinamica dei fatti. Secondo le primissime informazioni sembrerebbe che la donna sia stata colpita al volto con un pugno per futili motivi da una ragazza che, dopo aver compiuto il gesto violento, si è data alla fuga. Il tutto davanti a non pochi presenti che hanno assistito alla scena. La 40 enne sarebbe intenzionata a sporgere denuncia presso il locale Commissariato di Polizia. Il caso riaccende i riflettori sulla violenza in centro storico, soprattutto quella eseguita per futili motivi. Nel 2015 proprio sulle scale dell’Annunziata si registrò una maxi aggressione e di fronte al Municipio fu accoltellato un 22enne del posto.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento