banner
banner

Sono stati effettuati i tamponi ambientali per il rilievo di covid-19 negli stabilimenti e nei locali delle Terme di Caramanico ed è emersa la positività di due superfici. Pertanto è stata sospesa ogni attività per procedere alla sanificazione degli ambienti. Nonostante l’attenta procedura delle norme anticovid il sindaco non si spiega come possa essere accaduto. Ogni giorno transitano nella struttura circa 200 persone e circa altrettante alloggiano nell’albergo. Ora sono stati disposti i tamponi a tutti i dipendenti.

Ma interviene subito la direzione generale della Asl di Pescara che sottolinea di aver attivato immediatamente tutte le misure necessarie di controllo dei protocolli di sicurezza adottati dalla struttura, di diagnostica mediante tamponi e di sorveglianza attiva, atte alla prevenzione della diffusione del Covid: sanificazione di tutti gli ambienti, tamponi a circa 43 persone tra operatori e ospiti, tutti con esito negativo. Domani, lunedì 27 luglio è previsto il controllo diagnostico mediante tampone degli ulteriori operatori delle strutture non in servizio nella giornata di sabato. Tra cinque giorni sarà ripetuto il tampone per la conferma.

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com