banner
banner

Tutti pazzi per il vintage nella Villa Comunale sgomberata dai rami sradicati dal maltempo. Dopo le operazioni di ripulitura, che hanno scongiurato la chiusura dell’area verde, la “caccia all’affare” si è aperta questa mattina nei giardini della villa comunale e nelle prime ore del mercatino dell’antiquariato è già oltre il migliaio il numero dei visitatori. Attenti e curiosi in tanti sono stati subito attratti dalla trentina di banchi di altrettanti espositori collocati lungo il viale della villa comunale, in questo evento, che fa il suo debutto a Sulmona e che si concluderà alle 22 di domani, domenica 21 agosto. Tante le occasioni proposte con oggetti e strumenti non più in uso ma che possono arricchire l’arredo di una casa, memoria di abitazioni e degli usi di un tempo. Oggetti che in tanti casi possono ancora essere utilizzati. Ma anche vecchi giradischi, telefoni anni settanta, servizi da caffè o da tè che ricordano vecchi salotti, utensili da cucina e immancabili e sempre interessanti libri testimonianza di letteratura mai sfiorita o di storia o di scienza alle quali non è mai tempo perso avvicinarsi e approfondire. Tra i banchi degli espositori affiorano anche vecchi giocattoli o giochi che un tempo lasciavano a bocca aperta i più piccoli, come il trenino o la pista per modellini d’auto o le collezioni di soldatini, di varie epoche. Giochi e giocattoli oggi soppiantati dalla tecnologia, da computer e telefonini. Ma dal fascino che nonostante tutto resta intatto e vivo.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com