banner
banner

SULMONA – Il regalo di ferragosto per la città arriva dalla Giunta Comunale di Palazzo San Francesco che ha approvato il progetto definitivo sul miglioramento sismico del Liceo Classico di Sulmona. Un atto importante, l’ultimo di una lunga serie, che permetterà di cantierizzare l’opera a settembre.     Si chiude dopo nove mesi di lavoro un complicato processo amministrativo. È stato necessario recuperare il finanziamento, ottenere i pareri dei Vigili del Fuoco, del genio civile, della Soprintendenza e della Soprintendenza ai beni librari nonché il visto del validatore tecnico amministrativo, la bonifica dei locali dal guano, come ricorda il vice sindaco, Franco Casciani che ha sollecitato la Provincia dell’Aquila a procedere con il trasloco di suppellettili e arredi. Nei prossimi giorni sarà effettuato anche un inventario sulla scuola. Ma sul piano amministrativo, dopo tredici lunghissimi anni, il fatidico giorno dell’avvio dei lavori sembra arrivato. Stando al nuovo cronoprogramma l’odissea per lo storico liceo dovrebbe finire per settembre 2023, fermo restando le somme aggiuntive da reperire a completamento dell’appalto e delle operazioni accessorie. Ma anche su questo Casciani si è mosso nei giorni scorsi con Usrc dopo le interlocuzioni in Provincia.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com