banner
banner

MOLINA ATERNO – Altra giornata di fuoco in località piazza Clementina di Molina Aterno dove lo scorso 9 agosto è divampato un incendio innescato da un fulmine. Dopo il ritorno di fiamma di ferragosto si sta lavorando alacremente per domare definitivamente il rogo. Il sindaco, Luigi Fasciani, ha firmato un’ordinanza attraverso la quale di dispone di aprire un varco pedonale in quel tratto di montagna per raggiungere con più facilità la zona colpita dalle fiamme, visto il sentiero particolarmente impervio, data la presenza della fitta vegetazione e delle boscaglie. Non proprio una linea tagliafuoco, come chiarisce il primo cittadino, spiegando che con i fondi ottenuti per la prevenzione ci si adopererá in seguito in tal senso. Gli addetti ai lavori hanno inoltre chiarito che, a differenza di quanto ipotizzato, la linea tagliafuoco diventa irrealizzabile vista la collocazione del rogo. In ogni caso in località Campo Valentino è stata posizionata una vasca per rifornire l’elicottero che dalle 8 di questa mattina ha effettuato circa sessanta lanci. Vigili del Fuoco e l’esercito degli instancabili volontari stanno lavorando da terra, seguendo le disposizioni del Dos. A quasi dieci giorni dall’origine del rogo si spera di chiudere definitivamente questo capitolo. Il primo bilancio parla di venti ettari andati in fumo. Per questo si spera, già da domani quando riprenderanno le operazioni, di contenere il rogo. Sperando in una pioggia ristoratrice. La “danza” è già cominciata.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com