banner
banner

SULMONA – Si apre il tavolo del centrodestra per le prossime elezioni amministrative previste in autunno. Sono due le parole d’ordine: metodo e unità. “Si lavora su un programma plastico per la città di Sulmona che merita una nuova governance”- ha detto Tiziano Genovesi, segretario provinciale della Lega, che ha promosso il tavolo. Con lui c’era il segretario provinciale di Forza Italia, Gabriele De Angelis e il coordinatore cittadino, Lorenzo Fusco. Seduti al tavolo anche in consiglieri comunali di Fratelli d’Italia mentre per la Lega erano presenti anche il capogruppo, Roberta Salvati e il coordinatore, Alberto Di Giandomenico. “A noi interessa il metodo non i nomi”- riprende Genovesi riguardo la scelta del candidato sindaco- “saranno poi i singoli coordinamenti a fare una sintesi sulla persona”. Insomma dai vertici dei partiti della coalizione arriva un’indicazione chiara: si va insieme alle elezioni. Come centrodestra. Dalle indiscrezioni sembrerebbe però che Forza Italia starebbe valutando un accordo con Pd, Italia Viva, Sbic, Sinistra Italiana per l’altra coalizione contro i civici. Un gruppo che avrebbe già scelto il candidato sindaco nella persona dell’ex consigliere comunale, Gianfranco Di Piero. Resta da sciogliere il nodo del Movimento Cinque Stelle che potrebbe correre da solo o inserirsi nel gruppo degli anti gerosolimiani di sinistra. Dall’altra parte i civici di Gerosolimo. Ne vedremo delle belle. Certo è che tutte le ipotesi sono da confermare nei fatti perchè in politica le sorprese non finiscono mai. (a.d’.a.)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com