banner
banner

SULMONA – Anno nuovo vita nuova? Un motto che rilanciano i residenti del viale della stazione ferroviaria a Sulmona, sperando che il nuovo anno porti maggiori novità per un tratto di strada che collega la stazione con il centro storico, punto nevralgico per il capoluogo peligno. Da anni chiedono più attenzione al Comune di Sulmona e agli enti preposti ma, ad oggi, restano scontenti e tornano ad alzare la voce. I marciapiedi- fanno sapere- sono impraticabili, l’illuminazione notturna scarseggia con ovvie conseguenze per la sicurezza stradale. Piovono polemiche anche per la situazione del manto stradale con le vistose buche presenti. Per gli automobilisti diventa un’impresa raggiungere il centro cittadino dalla stazione, se si considerano anche gli orari dei bus urbani che non coincidono sempre con l’arrivo dei treni. “Non è nostra intenzione alzare il polverone e fare solo polemica”- spiegano i residenti della zona- “ma solo mantenere alta l’attenzione perché questa parte della città è il punto di accesso per i turisti”. “Quello che chiediamo”- concludono- “è solo maggiore attenzione”.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento