banner
banner

SULMONA – Quando il teatro entra in Clinica, la voglia di esibirsi si coniuga con la solidarietà. Spettacolare performance dell’associazione culturale “Punt J a cape” di Pratola Peligna che nei giorni scorsi ha regalato una frizzante e spassosa commedia agli ospiti della Clinica San Raffaele di Sulmona. Due ore e mezza di puro divertimento per strappare un sorriso a chi lo ha perso. “Uno dei nostri principali obiettivi, quando ci siamo costituiti come associazione, è stato proprio quello di fare solidarietà e oggi credo che ci siamo riusciti”, commenta con soddisfazione il Presidente dell’associazione Vincenzo De Sthepanis. Sulla stessa lunghezza d’onda il regista Emilio Presutti. “Abbiamo proposto al Direttore della Clinica questo spettacolo di beneficienza per sperimentare un modo diverso di fare teatro e l’obiettivo è stato centrato”, rimarca Presutti. Soddisfazione arriva anche dal San Raffaele. “ I nostri ospiti hanno anche un’anima”- rilevano- “ ed è noto a tutti come l’umore incida anche sul benessere fisico”. Lo spettacolo di beneficenza lanciato dalla compagnia nella Clinica San Raffale diventa così una sorta di progetto pilota da portare avanti negli anni.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com