banner
banner

SULMONA – “Un grande segnale di vicinanza che abbiamo voluto dare a quelle zone della città che troppo spesso vengono dimenticate ma che noi vogliamo integrare nel processo urbano”. Così il consigliere comunale di Sulmona con delega alle frazioni Andrea Ramunno sui tremila euro stanziati nell’assestamento di bilancio per la riqualificazione delle periferie cittadine. “Per la prima volta le frazioni avranno un capitolo specifico nel bilancio”- sottolinea il consigliere- “che poi sarà da quantificare con la definizione del Peg ( Piano Esecutivo di Gestione)”. “Per il momento questa è una somma simbolica dopodiché il capitolo verrà incrementato. Il segnale che vogliamo lanciare è quello di vicinanza a quelle zone della città che fanno parte dell’area urbana e non possono essere trattare come quartieri di serie B”, rincara Ramunno. Sicurezza stradale, viabilità e illuminazione pubbliche sono alcune delle priorità indicate dal giovane consigliere per riqualificare le frazioni, ma già da agosto-settembre ripartirà la fase di interlocuzione con i residenti con degli incontri ad hoc. “E’ un processo avviato dalla passata amministrazione ma ora dobbiamo ottenere dei risultati”, chiosa Ramunno. Ad esultare per il capitolo specifico riservato nell’assestamento di bilancio per le periferie della città è la consigliera comunale Roberta Salvati che nei mesi di gennaio-febbraio 2016 seguì i sopralluoghi e gli incontri con i residenti delle frazioni quando era sindaco Peppino Ranalli. “E’ motivo di grande orgoglio avere questa piccola somma che faremo crescere in base a  quelle che sono le problematiche delle singole frazioni”, conclude Salvati.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com