banner
banner

Il L’Aquila Film Festival continua con il suo secondo ospite d’eccezione: il 29 novembre sarà l’attore Alessandro Haber a presentare il suo libro biografico dal titolo Volevo essere Marlon Brando (ma soprattutto Gigi Baggini), ripercorrendo i suoi 50 anni di carriera con ricordi, racconti e aneddoti. Mirko Lino, docente di Storia del Cinema dell’Ateneo aquilano, presenterà i due cortometraggi di Haber, “Il gioco” e “27 marzo 2020” e nei giorni successivi due suoi film “La vera vita di Antonio H.” di Enzo Monteleoni e “Regalo di Natale” di Pupi Avati.  alessandro-haber-3

Il L’Aquila Film Festival proseguirà con una grande novità: da questa edizione, infatti, il Direttore Artistico Federico Vittorini intende sostenere e valorizzare maggiormente il Cinema europeo dei registi esordienti dedicando loro il concorso principale del Festival. Sono stati, infatti, selezionati i seguenti titoli, opere prime o seconde: Un monde della belga Laura Wandel, beatrice_baldacciLes magnetics del francese Vincent Mael Cardona, Petite lecon d’amour della francese Eve Deboise (presente in sala), La tana di Beatrice Baldacci (presente in sala) e Human factors dell’altoatesino Ronny Trocker (presente in sala), una produzione mitteleuropea tedesco-danese-italiana.
Al concorso principale si affiancherà un concorso riservato alle opere brevi al quale hanno guadagnato l’accesso (a fronte di centinaia di candidature) “No te verán correr” di Miguel Casanova, “SIM-PATIA” di Carlos Gómez-Mira Sagrado, “Distancias” di Susan Béjar, “Una vida más” di Daniele Ragusa Monsoriu, “Intentando” di Juan Manuel Montilla, “Rien de Spécial” di Anthony Légal e Michaël Marie, “Fire extinguisher” di Rodrigo Sopeña e Joana Solnado, “Roberto” di Carmen Córdoba González e “LOOP” di Pablo Polledri.
In chiusura due eventi fuori concorso: il regista e docente del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma Gianfranco Pannone presenterà il suo libro “È reale: guida empatica del cinedocumentarista” e l’aquilana Cecilia Fasciani, in occasione della giornata mondiale contro l’AIDS, il suo “I’m still here”.a_little_lesson
L’ingresso a tutti gli appuntamenti è libero a biglietto etico e il programma è consultabile alla pagina https://www.laquilafilmfestival.it/xiv-laquila-film-festival/ o alla pagina Facebook https://www.facebook.com/laquila.filmfest .
Il L’Aquila film Festival, poi, tornerà il 6 e il 7 dicembre con una nuova iniziativa rivolta al settore Cinema Abruzzo, il 1° Abruzzo Film Industry, organizzato in collaborazione con la Film cortometraggiCommision d’Abruzzo, il CNA Abruzzo e le due Camere di Commercio regionali. Un’iniziativa che vuole essere un punto di svolta nel settore industriale cinematografico abruzzese…  Appuntamento il 29 novembre alle ore 17:30 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Umane dell’Aquila in viale Nizza.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com