banner
banner

 (AGI) – Pescara, 29 gen. – Una donna di 42 anni di origine pugliese e’ stata picchiata intorno a mezzanotte in via della Bonifica da due persone, forse straniere, che avrebbero anche tentato di abusare di lei. A salvarla sarebbe stata una pattuglia dei carabinieri che passava di li’. Stando alle prime informazioni e’ stata aggredita e malmenata, tanto da rendere necessario il trasporto in ospedale per le cure mediche, e le sarebbero stati strappati gli indumenti di dosso, a scopo di violenza. Pare che sia stata legata o imbavagliata. A soccorrerla e’ stato il personale del 118. La donna e’ stata giudicata guaribile in 25 giorni. Indagini in corso da parte dei militari dell’Arma. (AGI) Pe1/Ett

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com