banner
banner

L’Ovidiana Sulmona come un rullo compressore. Nelle ultime 7 partite i ragazzi di Pietro Cardilli hanno realizzato ben 28 reti risultando il secondo migliore attacco del girone B di Promozione con 43 gol in totale. Il bomber Orlando Aquino ha raggiunto il 14esimo centro stagionale al terzo posto della classifica marcatori. Numeri importanti per la squadra della città di Sulmona che da tre giornate è la vice capolista indiscussa di questo campionato. L’obiettivo, ribadisce sempre il tecnico Cardilli, è quello di vincere sempre per “staccare le squadre che ci seguono e sperare che il Casalbordino perda qualche punto per avvicinarci alla vetta”. La scorsa domenica contro il Bucchianico è stato buono l’approccio sia all’inizio del primo tempo che della ripresa per un successo più che meritato. “La partita – afferma Cardilli – è stata messa subito sulla carreggiata giusta. Dopo 2’51” siamo passati in vantaggio e dopo 2’53” abbiamo realizzato la prima rete della ripresa”. La gara ha fatto registrare i positivi esordi da titolari di Fernando Di Stanislao e Mario Falce, rispettivamente classe 2002 e 2003. “Sono contento – commenta l’allenatore – perché si sono comportati veramente bene. Avevamo qualche elemento fuori per infortunio ed abbiamo fatto giocare loro ed il rendimento è stato buono. Per me è una fortuna avere queste risorse”. Fernando Di Stanislao, originario di Prezza, proviene dai marsicani del Pucetta. Si tratta di un esterno d’attacco che può giocare su entrambe le fasce. Domenica è stato impiegato per tutta la partita dal tecnico Cardilli. “Ho cominciato il campionato con il Pucetta – dichiara – ed ora qui a Sulmona ho trovato una bella squadra con giocatori molto importanti che con il loro aiuto permettono a noi giovani di intraprendere un percorso di crescita”. Impiego per l’intera gara anche per il difensore Mario Falce che aveva già fatto l’esordio negli ultimi minuti contro il San Salvo lo scorso 14 dicembre. Il giovane calciatore proviene dagli allievi dell’Olympia Cedas. “Gli anni del settore giovanile – spiega – sono stati molto importanti per la mia crescita ed ora sono molto contento di far parte di questo gruppo bellissimo”. A proposito di esordi, c’è stato il debutto ufficiale in biancorosso per Michele Pio Marino che, dopo 13 gol nello scorso campionato di Eccellenza della Basilicata, si appresta a far bene a Sulmona. “Marino – sostiene Cardilli – è un’altra pedina importante che si aggiunge allo scacchiere. Può ricoprire sia il ruolo di seconda punta che di trequartista. L’ho fatto giocare mezz’ora per vedere come sta fisicamente e si nota subito che è un giocatore di qualità”. L’Ovidiana Sulmona domani scenderà nuovamente in campo per la gara di Coppa Italia in trasferta contro lo ScafaPassoCordone. In virtù della vittoria contro l’Elicese per 3-0 nella partita del triangolare, ai biancorossi basterà un pareggio per passare il turno.

Domenico Verlingieri

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com