banner
banner

Raiano – Raiano può festeggiare l’accesso al campionato di Promozione. E’ arrivata l’ufficialità dalla Figc che ha sancito il ripescaggio. Grande gioia da parte di tutto l’ambiente che nel corso degli anni ha lavorato con passione consolidando un gruppo che si è rivelato vincente. Ad esternare tutta la sua soddisfazione è il vice presidente Daniele Di Bartolo.

 

D – Il ripescaggio premia gli sforzi compiuti nell’ultima stagione e cancella la sconfitta ai rigori nella finale play off con il San Benedetto ma era nell’aria e non vi sorprende più di tanto. E’ vero Di Bartolo?

 

R – “Il ripescaggio lo aspettavamo in quanto, dopo aver presentato la documentazione in ragione dei criteri indicati dalla Federazione, ci siamo accorti subito che eravamo quelli ad avere più punteggio per aver disputato la finale play off e terminato il campionato al secondo posto. Fino a quando però non c’era l’ufficialità non siamo mai stati sereni”.

 

D – Cosa rappresenta per l’intera comunità raianese tornare in Promozione esattamente dopo 23 anni?

 

R – “E’ molto importante perché già nella fase dei play off avevamo riscontrato grande entusiasmo, partecipazione ed interesse da parte della gente. Speriamo che tutto ciò possa continuare in termini di sostegno”.

 

D – Quali sono i programmi e gli obiettivi e che squadra verrà allestita per il nuovo campionato?

 

R – “Sui programmi già stiamo lavorando da tempo con le idee chiare. Confermiamo il gruppo dei giocatori, ritoccheremo solo qualcosina come l’attacco ed introdurremo alcuni fuoriquota che sono essenziali. L’obiettivo è quello di conservare la categoria conquistata dopo tutti questi anni di intenso lavoro”.

 

D – Confermato il tecnico Marco Antinucci?

 

R – “Certamente, non ho mai messo in discussione l’allenatore perché rappresenta la base su cui ripartire”.  

 

La nuova stagione sarà impegnativa ma nello stesso tempo entusiasmante. Dopo i ripescaggi vengono ipotizzati i due gironi di Promozione con l’inserimento del Raiano nel raggruppamento B insieme a Sulmona 1921 e Sulmonese Ofena. Si prospetta una stagione avvincente con i derby tra squadre peligne. “Per noi – ammette Di Bartolo – è un motivo di orgoglio. Speriamo di fare bene perché sappiamo che le due società di Sulmona stanno allestendo organici competitivi ma ciò sarà per noi uno stimolo maggiore”. Soddisfazione per il ripescaggio viene espressa anche dal sindaco Marco Moca. “Sono contento per i giocatori ed il mister – ha affermato – per la splendida stagione fatta, per i dirigenti e per tutti gli sforzi effettuati”. Il primo cittadino, in considerazione del periodo particolarmente difficile a livello economico, sollecita alla dirigenza una programmazione senza tentare voli pindarici. Il vice presidente Di Bartolo assicura che il Raiano calcio rimarrà con i piedi per terra: “Siamo un’associazione dilettantistica legata ad un territorio che cerca di premiare i ragazzi del nostro paese. Continueremo con questo spirito anche in Promozione”. La preparazione precampionato comincerà l’8 agosto in sede.

Domenico Verlingieri

 

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com