banner
banner

Campo di Giove – Sta per concludersi la prima settimana di lavoro a Campo di Giove della Sulmonese Ofena. La squadra è stata costruita con un mix di giovani ed elementi esperti. Esprime soddisfazione per il lavoro svolto il direttore sportivo Valdo Lerza.

Lerza quanto è stato complicato allestire l’organico?

“Diciamo innanzitutto che è stata un’esperienza faticosa ma bellissima perché, essendo la nostra una nuova realtà in assoluto, abbiamo dovuto costruire la rosa per intero che ci sta dando soddisfazioni visto che, stando solo agli inizi della preparazione, l’organico è stato completato al 90%. Siamo soddisfatti perché pensiamo di aver fatto un buon lavoro e di aver allestito una buona squadra. Il gruppo è composto da ragazzi in gamba che hanno il piacere di stare insieme. Ciò rappresenta un aspetto fondamentale che fa ben sperare”.

Il vostro obiettivo è quello di formare giovani da inserire in prima squadra. Per adesso però, essendo il primo anno, non si poteva fare a meno di puntare su giocatori di qualità. E’ questa la linea adottata?

“Sì, questa è esattamente l’impostazione della società. Dietro abbiamo una scuola calcio ed un settore giovanile con quasi 400 ragazzi. Tra 2-3 anni ci aspettiamo di raccogliere i frutti del gran lavoro che stiamo svolgendo. Nel frattempo vogliamo essere competitivi ed, in attesa inserire in squadra elementi del nostro settore giovanile, ci siamo rivolti a giocatori di fuori ma anche a tanti ragazzi locali. Insieme daranno tante soddisfazioni”.

L’inserimento nel girone B di Promozione aumenta per voi le difficoltà del campionato? Era meglio forse il girone A?

“L’esperienza mi insegna che quello che cerchi ti può andar male quindi mi sono rimesso alle decisioni della Figc e va bene così ma non nascondo che il girone B è veramente impegnativo. Una Promozione così, che non si aveva da tanti anni, può essere definita come un secondo campionato d’Eccellenza per la presenza di Chieti Torre Alex, Spoltore, Casalbordino, Val di Sangro ma anche della Pro Sulmona che ha dichiarato di essere molto competitiva. Noi abbiamo costruito una squadra altrettanto competitiva cercando di giocarcela con tutte e sperando alla fine di poter aver belle soddisfazioni”.

Domenico Verlingieri

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com