banner
banner

Sulmona – Primo test amichevole nel pomeriggio di domani domenica 7 agosto per la Sulmonese Ofena che affronterà la Lazio Primavera. La gara si giocherà a Pietralunga in Provincia di Perugia, sede del ritiro del club laziale. Il tecnico Tiziano D’Ortenzio metterà a frutto il lavoro svolto nella prima settimana a Campo di Giove e cercherà di trarre indicazioni da questo confronto che servirà all’allenatore laziale Andrea Bonatti, nell’ultimo giorno di preparazione a Pietralunga, per sfoltire la rosa attualmente di 32 giocatori e portarla a 25 elementi. Sicuramente inciderà la diversa condizione tra le due squadre con la Lazio Primavera che in settimana ha già giocato due amichevoli svolgendo doppie sedute di allenamento ma Tiziano D’Ortenzio proverà ugualmente a ricavare elementi utili. Dirigenti e staff tecnico sono super impegnati a portare avanti il progetto della Sulmonese Ofena, nato grazie alla tenacia di Flavio Moscetti che dopo i primi risultati relativi alla costituzione della società e della squadra ritiene che ogni giorno rappresenti sempre un punto di partenza e mai di arrivo. “Sono uno – afferma – che caratterialmente è proiettato al giorno dopo. Quello che noi abbiamo fatto appartiene al passato perché già sto pensando al domani per organizzare al meglio la stagione”.

Il progetto della squadra è partito con l’allestimento di un organico formato dalle esperienze di Moro, Bovino, Tuzi e Ciurlia insieme a validi elementi locali con trascorsi già a Sulmona come Bighencomer, Favilla, Lorenzetti, Sulli e Shala ed a tre dei protagonisti della vittoria del campionato di Prima Categoria del Real Ofena: Luca Del Conte, Giacomo Di Toro ed Emiliano D’Orazio. Il gruppo si completa con diversi altri giovani che daranno il massimo per guadagnarsi uno spazio importante. “Per far crescere i ragazzi del posto – spiega Moscetti – il giusto mix è stato quello di affiancargli giocatori d’esperienza. La centralità del progetto è comunque rivolta al vivaio per valorizzare i talenti del nostro settore giovanile e permettergli un domani di esprimersi in prima squadra. Proprio per queste finalità abbiamo raggiunto l’accordo con l’Olympia Cedas”.

Domenico Verlingieri

Di Ads

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com