banner
banner

Con una una nota, il segretario del partito Democratico di Celano Ermanno Natalini, invoca le istituzioni ad intervenire tempestivamente sulle condizioni del distretto sanitario di Celano che “risulta isolato da circa una settimana. Attività importantissime come quelle ambulatoriali, del Centro Unico di Prenotazioni (Cup), dell’Assistenza Domiciliare Integrata (Adi) e tutto il sistema di prenotazione dei prelievi e le comunicazioni con il laboratorio analisi sono completamente saltate. Si tratta di una interruzione di pubblico servizio in ambito sanitario. Chiediamo un immediato ripristino e un interessamento di Comune ed Asl. Le rassicurazioni non bastano più, sappiamo che i tecnici sono a lavoro per riparare al danno, ma bisogna fare presto. Ancora questa mattina le linee erano interrotte e sono stati annullati esami già programmati. Non è possibile che Comune ed Asl, restino impassibili davanti ad un disservizio cosi grande che sta causando problemi agli utenti che necessitano di assistenza e cure sanitarie. Bisogna pretendere che venga ristabilita, subito, la linea telefonica ed internet. Parliamo, lo voglio ricordare, di un presidio che svolge un servizio fondamentale per i cittadini e che sta colpendo le fasce più fragili della popolazione. Nella zona di via Stazione a Celano, sono concentrate, inoltre, anche altre funzioni essenziali. A quanto ci risulta oltre che utenze private e aziende, anche l’ufficio postale è stato interessato da tale distacco. Nel sollecitare ancora una volta la soluzione immediata del problema”, ha concluso Natalini “voglio ringraziare il personale amministrativo e sanitario del Distretto Sanitario di Celano che con grande senso del dovere e spirito di abnegazione, anche con mezzi personali, sta cercando di dare continuità al servizio e assistenza agli utenti”

Lascia un commento