banner
banner
banner

Il ponte dell’Immacolata è alle porte e se non ci sono impegni lavorativi si può pensare ad inoltrarsi nella magia del Natale. Oggi voglio proporre a tutti gli appassionati di ‘Mercatini di Natale’ alcune delle mete più interessanti e non troppo lontane. Partendo dal capoluogo e percorrendo la provincia dell’Aquila, fin nella Marsica, ecco, per gli ‘appassionati’ di Mercatini di Natale dove poter andare.

Partiamo dal capoluogo. A L’Aquila, nel cuore della città la CNA organizza il classico Mercatino di Natale in piazza Duomo dall’8 dicembre fino all’8 gennaio con le casette che propongono articoli da regalo, addobbi natalizi, profumatori, articoli in legno e rame, presepi, guanti e libri, mentre uno spazio è dedicato ai prodotti enogastronomici e dolciari. In piazza Duomo vengono allestiti l’Ice Park (la pista di pattinaggio sul ghiaccio) e la Ruota Panoramica. Dal 16 al 18 dicembre, poi, presso la Villa Comunale c’è la 5a edizione dei mercatini di Natale a tema Harry Potter con bancarelle e tante attrazioni, laboratori e animazioni e attività legate al mondo del maghetto più famoso dei libri e del cinema. Tra gli appuntamenti più attesi, dopo due anni di stop, tornerà la Fiera dell’Epifania in centro storico, il 5 gennaio prossimo, con quasi 400 bancarelle dalla Villa comunale a viale Gran Sasso. In particolare, il percorso, che sarà “ad anello”, abbraccerà viale Gran Sasso, via Castello, via Malta, via Tagliacozzo, via Zara, piazza Duomo, corso Federico II e la Villa comunale. Esclusi, dalla mappa del posizionamento dei banchi, i vicoli del corso, l’area di piazza Palazzo, San Bernardino e la Fontana Luminosa.

Santo Stefano di Sessanio: “Magie nel borgo”, il Natale in uno scenario fiabesco. Tanti gli eventi che renderanno ancora più magico il borgo di Santo Stefano di Sessanio, vero gioiello incastonato tra i monti, compreso all’interno del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, costituendone di fatto una delle porte di accesso nella sua parte meridionale. Un luogo senza tempo dove il silenzio, l’alta quota, il paesaggio incantato, la bellezza del centro storico accoglie e culla.

Fontecchio: l’’11 dicembre saranno aperti i mercatini di Natale nello splendido borgo di Fontecchio, circondato dalla natura e dalla quiete della Valle dell’Aterno.

Tornimparte: a Villagrande di Tornimparte, borgo famoso per la sua chiesa parrocchiale, dalle 17.30 animazione per bambini a tema natalizio che avrà il suo clou nell’arrivo di Babbo Natale.

Avezzano: il Mercatino di Natale torna in piazza Risorgimento nel centro storico del paese dall’8 dicembre all’8 gennaio con la 5a edizione di Magie di Natale. Tante le attrazioni in programma in occasione delle festività: le casette di legno del mercatino che propongono artigianato e prodotti enogastronomici, ma anche gli immancabili punti di ristoro dove sbizzarrirsi tra un assaggio di arrosticini, prodotti tipici locali, fritti, waffel e altre golosità natalizie. Ci si può divertire sulla pista di pattinaggio sul ghiaccio o sul trenino di Babbo Natale e si rimane meravigliati davanti alle luminarie d’artista e al presepe fatto con statue ad altezza d’uomo, mentre i più piccoli possono passare dalla casa di Babbo Natale per consegnare la letterina. In calendario troviamo anche tanti spettacoli, eventi musicali per tutti i gusti e l’età, marionette siciliane, uno spettacolo delle bolle di sapone e artisti di strada che allietano le giornate

OVINDOLI: Mercatini dell’Artigianato e della Tradizione a Ovindoli. 8 e 9 dicembre, Durante il ponte dell’Immacolata, quello successivo e ininterrottamente dal 22 dicembre 2018 all’8 gennaio, Ovindoli ospiterà i Mercatini dell’Artigianato e della Tradizione. Gli espositori saranno tutti artigiani, aziende agricole con presidi slow food e creativi che presenteranno i loro prodotti originali in una cornice natalizia per allietare l’after-ski dei turisti che affollano durante l’inverno la stazione sciistica. Il tutto sarà accompagnato da caratteristiche musiche di sottofondo filodiffuse nella centralissima piazza San Rocco teatro dell’evento.

Magliano de’ Marsi: nello splendido panorama del massiccio del Monte Velino, l’8, 9, 10, 11, 17 e 18 dicembre, presso Piazza San Luigi Orione, si svolgeranno i tradizionali Mercatini di Natale giunti ormai alla VI edizione. Gli espositori allestiranno i loro stand nelle graziose case di legno fornite dalla Proloco: strenne di Natale, oggetti artigianali, prodotti tipici, oggettistica, saranno i protagonisti di questa edizione. Molteplici saranno le iniziative a favore dei bambini e delle famiglie con il ricchissimo villaggio di Babbo Natale (folletti scultori di palloncini, truccabimbi, snow globe, ecc…) e molte altre sorprese.

Scanno: dal 3 dicembre il paese lacustre si illumina con i mercatini di Natale. Il profumo di cannella e di legno di montagna, i colori delle mille luci e le dolci note dei canti natalizi, riempiranno l’antico borgo con i caratteristici mercatini di Natale, per rendere queste festività pura magia. All’interno del Centro Storico, artigianato, enogastronomia, musica, tradizione, animazione attraversando le stradine illuminate a festa e scoprendo la bellezza del borgo. Per tutto il periodo ci saranno diversi appuntamenti con animazione per bambini e spettacoli vari, lettura di favole e storie di Natale.

Pacentro: immerso nei paesaggi suggestivi del parco nazionale della Majella, nel cuore verde della Valle Peligna, nel piccolo borgo pedemontano il 10 e 11 dicembre ospiterà la 7° edizione dei Mercatini di Natale, per la gioia di adulti e bambini che si aggirano per un fine settimana tra gli oltre 50 stand che animano le piazze cittadine. Simpatiche idee per gli acquisti natalizi le potrete trovare un po’ ovunque nelle simpatiche casette di legno e nei portoni delle case storiche che ospitano artigiani e artisti locali pronti a incantare con le loro creazioni: bigiotteria, lavori di decoupage su pietra e sul legno, riproduzione fisiologiche di abiti oggetti realizzati con giornali riciclati e dipinti su vetro e naturalmente gli immancabili presepi e statuine di terracotta per i più golosi. Non c’è che l’imbarazzo della scelta tra i tanti dolci natalizi e i prodotti tipici. Uno spazio tutto dedicato ai più piccini propone animazioni e tanto divertimento in compagnia di Elfi e Babbo Natale pronto per ricevere le letterine e fare le classiche fotografie. L’ingresso ai Mercatini prevede il pagamento di un contributo pari a 5 euro per macchina. Saranno allestite diverse aree di parcheggio coperte dal servizio navetta. Nei giorni dei Mercatini, l’accesso al paese sarà consentito solo arrivando dalla SR487 che verrà utilizzata solo per salire al paese. L’utilizzo della SP13 “Morronese” è consentito solo per uscire dal paese.

Campo di Giove: meraviglioso borgo alle falde della Maiella, dal 26 novembre all’8 gennaio le bancarelle sono allestite nel centro del paese, in piazza Duval, e ospitano artigiani locali e i loro prodotti rigorosamente fatti a mano. Non manca la possibilità di assaggiare i prodotti gastronomici legati al territorio e le specialità dolciarie che vengono preparate tradizionalmente per le festività natalizie. Per l’occasione, ristoranti del luogo propongono menù speciali, sia a pranzo che a cena, basati sui prodotti locali. Ai bambini, invece, sono dedicati alle animazioni gli spettacoli è un simulatore virtuale. Novità di questa VIII°edizione sarà il trenino lillipuziano per bambini e famiglie.

Roccaraso: fino all’8 gennaio, lungo Viale Roma e in Piazza Leone, le casette di legno propongono le loro mercanzie con tanti prodotti artigianali, dolci tipici e specialità enogastronomiche tradizionali tra cui scegliere. Ma, oltre agli acquisti, non manca la musica vivo nelle strade per immergersi nell’atmosfera natalizia

E se non sapete cosa regalare ai vostri cari, sarà loro molto gradito un biglietto per la Transiberiana d’Italia che vi accompagnerà direttamente sulle tappe dei mercatini percorrendo paesaggi mozzafiato e percorsi straordinari. Il treno è dotato di riscaldamento interno che consente, nella stagione invernale, di viaggiare al caldo.

banner

Lascia un commento