banner
banner

PREZZA – Abbattere quel muro che separa i giovani dalla politica. Fornire un sostegno al mondo giovanile e agevolare la partecipazione dei giovani alla vita della comunità. Nasce con questi precisi obiettivi nel Comune di Prezza la Consulta Comunale Giovanile che sarà istituita nella prossima seduta dell’assise civica, convocata in sessione straordinaria per il 6 luglio alle ore 18. Il Consiglio Comunale si occuperà anche dell’approvazione dello statuto. La Consulta dei giovani è sostanzialmente un organo consultivo della Giunta e del Consiglio Comunale che fornisce pareri e proposte su tematiche che interessano il mondo giovanile: scuola, università, ambiente, lavoro, turismo, sport, spettacolo e cultura. Sono membri di diritto della Consulta il sindaco e l’assessore comunale con delega alle politiche giovanili. L’assemblea e il Consiglio sono due dei principali organi che compongono la consulta dei giovani. All’assemblea vi prendono parte i giovani dai 16 ai 39 anni. Al Consiglio la fascia d’eta è 18-39 anni e sarà composto da 7 a 11 membri che saranno individuati dall’assise civica. “Nel Consiglio di mercoledì approveremo il regolamento e lo statuto e daremo concretezza a una delle linee programmatiche di questa amministrazione”, commenta con soddisfazione il sindaco Marianna Scoccia. Quello della Consulta Comunale dei giovani è uno degli argomenti che è stato al centro della campagna elettorale e che ora in un paese come Prezza diventerà realtà.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com