banner
banner
banner

SULMONA – È di un ferito non grave il bilancio di una lite scoppiata nella notte tra sabato e domenica nel parcheggio di via Volta, nei pressi dell’intersezione con via Turati. Una scaramuccia stroncata sul nascere dagli avventori, come raccontano gli stessi addetti ai lavori, tra un personaggio già noto alle forze dell’ordine e un uomo di origine straniera. A finire in ospedale, dopo essere stato raggiunto da due ceffoni in pieno volto, è stato proprio quest’ultimo trattato sul posto dall’ambulanza del servizio 118, allertata dai passanti. Trasportato nel pronto soccorso del nosocomio cittadino, i medici gli hanno diagnosticato un trauma facciale, giudicato guaribile con una prognosi provvisoria di tre giorni. Non una ferita di grave entità tant’è che l’indagine non è procedibile d’ufficio in assenza di querela di parte. Ad occuparsi del caso è stata la Squadra Volante del Commissario Ps di Sulmona, allertata da un agente fuori servizio. Gli operatori hanno ascoltato avventori e persone informate dei fatti. Una nottata pressoché tranquilla, fatta eccezione di tale episodio verificatosi a fine serata, che ha chiuso definitivamente le festività natalizie. Nulla a che vedere insomma con il clima incandescente che si respira in città per gli ultimi episodi finiti alla ribalta della cronaca, tutti legati al regolamento di conti nel mondo della droga.

banner

Lascia un commento