banner
banner

L’AQUILA – L’ASL di Avezzano-Sulmona-L’Aquila ha riaperto il concorso pubblico, del 2020, per l’assunzione di 53 assistenti amministrativi. Aperto a diplomati, e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20 dicembre 2022. Dei 53 posti messi in palio, 26 sono riservati alle seguenti categorie: titolari di un contratto di lavoro flessibile presso l’Azienda USL di Avezzano – Sulmona – L’Aquila e chi ha maturato, alla data del 31 dicembre 2022, almeno tre anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni, presso l’ASL 1.

Per partecipare bisogna essere in possesso di cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea e di diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di scuola superiore).

I candidati dovranno sostenere la seguente fase di selezione: una preselettiva che consiste nella risoluzione di una serie di domande a risposta multipla e una prova scritta che potrà consistere in quesiti a risposta multipla, in quesiti a risposta sintetica o in un tema (anche con possibile combinazione totale o parziale delle predette modalità), vertenti sulle seguenti materie:
– Ordinamento del servizio sanitario nazionale;
– Organizzazione delle Aziende Sanitarie Locali;
– Nozioni di diritto amministrativo;
– Rapporto di lavoro del personale dipendente del SSN;
– Diritti e doveri, incompatibilità e responsabilità del pubblico dipendente.
– Il diritto di accesso ai documenti amministrativi.
– La tutela della privacy;
– Nozioni di diritto penale;
– Nozioni di diritto costituzionale.

Ci saranno quindi una prova tecnica e una orale.

Domande, per via telematica, entro e non oltre il 19 gennaio 2023, attraverso il portale dell’ASL di Avezzano-Sulmona-L’Aquila.

banner

Lascia un commento