banner
banner

VASTO –  Era originaria di Introdacqua ma viveva a Vasto dove aveva messo su famiglia. Questa notte il suo cuore ha cessato di battere dopo aver lottato contro un male incurabile. Anche la Valle Peligna si stringe intorno ai familiari di Chiara D’Eramo, la 39 enne morta prematuramente dopo aver scoperto di recente un tumore. Il suo sorriso  si è spento troppo presto. La giovane, assai conosciuta a Sulmona e Introdacqua dove era cresciuta, si era sposata nel 2017 con Andrea e negli ultimi anni era diventata anche madre. Lavorava in banca e aveva tanti sogni nel cassetto come qualsiasi giovane della sua età. Poi la lotta contro il male incurabile che si è conclusa improvvisamente questa notte. “Sei stata per tutti noi un esempio di vita. La tua bontà, dolcezza, bellezza e forza d’animo sono rare”- si legge in alcuni messaggi di cordoglio- “è stato un privilegio conoscerti. Non dimenticheremo mai il tuo sorriso”. Una brutta notizia che si è diffusa anche in Valle lasciando sgomento e tristezza. Chiara domani “tornerà” nella sua Introdacqua, purtroppo in un feretro,  per il rito funebre che sarà officiato domani alle 15,30 nella Chiesa Parrocchiale Maria SS Annunziata.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento