banner
banner

SULMONA – Manca il materiale per il controllo glicemico nel reparto di diabetologia dell’ospedale di Sulmona con gli utenti che sono costretti ad ingoiare un altro boccone amaro. Altri disagi per i diabetici della Valle Peligna e dell’Alto Sagro. Ad alzare la voce è l’associazione peligna diabetici che ha già ottenuto l’impegno del responsabile dei distretti sanitari per un’immediata risoluzione del problema. “A tutt’oggi” afferma Salvatore Del Boccio presidente dell’associazione ” riceviamo continue e pressanti lamentele, dai malati diabetici, in quanto sia i distretti sanitari sia il reparto di diabetologia dell’ospedale dell’Annunziata di Sulmona sono sprovvisti del materiale per il controllo glicemico”. Del Boccio sottolinea che ” la limitata quantità, disponibile e consegnata, è sufficiente solo per pochi giorni e crea disagio alle persone anziane, nonché ai lavoratori costretti a chiedere permessi per recarsi nelle sedi opportune più volte in breve tempo”. L’associazione sollecita una risoluzione definitiva del problema chiedendo forniture sufficienti almeno per un trimestre. L’approvvigionamento del materiale all’ospedale di Sulmona dipende infatti dalla Palazzina Gialla. L’associazione peligna diabetici torna anche sul problema della carenza di personale. Del Boccio lamenta in particolare “Il silenzio da parte della dirigenza Asl 1 sulla richiesta, inoltrata il 31 gennaio 2017, inerente alla presenza fissa e per l’intera settimana del secondo medico presso la diabetologia dell’ospedale di Sulmona essendo decaduta la necessità per il distacco bisettimanale, dello stesso, presso il reparto di diabetologia di Avezzano”.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com