banner
banner

SULMONA – “È assolutamente singolare (oltre che sintomatico e stucchevole) che l’ex Assessore Regionale Andrea Gerosolimo possa pensare di esimersi dalle responsabilità derivanti dal proprio operato, scaricandone il peso sui propri collaboratori”. La coalizione Liberamente Sulmona, che candida a sindaco Gianfranco Di Piero, replica all’ex assessore regionale sul tema della sanità.  “Ricordiamo al candidato ed ex amministratore e legislatore regionale che la Costituzione prescrive che gli incaricati di pubbliche funzioni adempiano ai doveri d’ufficio con disciplina ed onore e non gli fa certamente onore, candidandosi ad amministrare una città, pensare che il ruolo , le responsabilità e le prerogative di governo possano essere attribuite ad altri.
Paradossalmente, se così fosse, vuol dire che anche le cose buone da lui fatte sono da ricondurre al merito dei propri collaboratori (purtroppo, al riguardo, temiamo siano ben poche le coccarde da mettersi al petto)”- tuona la coalizione ricordando che Di Piero , la prossima settimana, incontrerà il Sottosegretario di Stato al Ministero della Salute Pierpaolo Sileri per prospettargli le esigenze di salute di questa città e del territorio ed illustrargli “le idee che ispirano il nostro modello di sanità, per la realizzazione del quale ci prodigheremo a tutti i livelli, attraverso una costante azione politica e amministrativa.
Il nostro candidato, considerata la particolare rilevanza del tema, sarà ben lieto di confrontare con il candidato Gerosolimo idee e programmi in materia di sanità, invitandolo ad un pubblico incontro, nelle circostanze di tempo e di luogo che il candidato Gerosolimo riterrà opportune”- concludono da Liberamente Sulmona. (a.d’.a.)

banner

Lascia un commento