banner
banner

BOLOGNA – Dopo una lunga malattia è morto all’età di 62 anni il Presidente di Legacoop Romagna Guglielmo Russo. Ne dà notizia la lega delle cooperative romagnola. Nato 62 anni fa a Sulmona , si era trasferito nel forlivese dove era stato attivo in ambito sindacale e cooperativo fino a diventare, nel 2015, presidente dell’organizzazione. “Russo – dice la Legacoop nella nota che ne annuncia la morte – ha operato fino all’ultimo con costanza e tenacia, avendo sempre come primo obiettivo il bene della sua comunità e l’affermazione dei valori di solidarietà e giustizia sociale in cui credeva. Sempre disponibile al confronto, non aveva allentato i ritmi di lavoro se non negli ultimi giorni, quando il progredire della malattia era diventato inesorabile”. Alla guida di Legacoop Romagna dal novembre del 2015, Russo era stato confermato in occasione del congresso svolto il 15 marzo scorso a Cesena. In tale occasione era stato votato all’unanimità dai delegati di oltre 400 cooperative associate. Tra i tanti progetti che ha seguito con successo nel corso del suo mandato spicca quello per la nascita di Federcoop Romagna. Dal 2017 era componente del Consiglio generale Fondazione Cassa dei Risparmi di ForliÌ€. Tra le sue passioni personali la buona lettura, il trekking e l’alpinismo che aveva praticato sin da giovane. Oggi la triste notizia del decesso.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento