banner
banner

SULMONA – Visita ufficiale a Corfinio delle autorità della città bulgara di Pliska per siglare l’impegno che porterà al gemellaggio con Corfinio. Un gemellaggio che unirà due antiche capitali. La delegazione bulgara è composta da Tonka Nacheva, sindaca di Pliska, da Rumen Dimitrov, già viceministro della Cultura in Bulgaria, da Dimitar Stoynov, da Mihail Nikitin, da Monika Karagenova, rispettivamente presidente, segretario e membro del Comitato per il gemellaggio di Pliska. La delegazione subito dopo l’arrivo all’aeroporto di Ciampino ha visitato la Basilica di San Clemente a Roma ed il centro della Roma antica. Nella giornata di ieri 8 settembre gli ospiti sono stati ricevuti dal sindaco di Popoli, Dino Santoro e dopo lo scambio dei doni la delegazione bulgara, accompagnata da Antonio Tarquinio, già Console dell’Est Bulgaria, da Luciana Di Mario, da Maria Silvia Di Giovanni, da Francesco Di Nisio, rispettivamente presidente, vicepresidente e tesoriere del Comitato di Gemellaggio per il Comune di Corfinio e da Cinzia Fallavollita,  consigliera di maggioranza nell’amministrazione comunale di Corfinio, si è recata in visita alla “Gran Guizza” del Gruppo San Benedetto. Nel pomeriggio ad ospitare gli illustri ospiti, i componenti del Comitato corfiniese e Romeo Contestabile, sindaco di Corfinio, è stata la Società Etex nel nucleo industriale di Corfinio. Oggi gli ospiti saranno in visita alla Cantina vinicola Pietrantoni a Vittorito e nel pomeriggio all’Aquila per visitare il centro della città, in corso di ricostruzione, e per alcuni incontri istituzionali nel Comune di L’Aquila e a Palazzo dell’Emiciclo, sede del Consiglio regionale. Sabato 10 settembre la Delegazione sarà presente a Corfinio dove il Consiglio comunale accoglierà ufficialmente gli ospiti con un’apposita cerimonia, aperta alla cittadinanza; a temine delle formalità si recheranno in visita al Museo Civico Archeologico “Antonio De Nino”, al Lapidarium e alla Cattedrale di San Pelino; in questa occasione gli ospiti avranno la possibilità di degustare i prodotti tipici locali, grazie alla disponibilità delle aziende Corfiniesi. Nel pomeriggio a Sulmona dove potranno ammirare le bellezze del centro storico e dove potranno visitare la Fabbrica di Confetti Ovidio; per onorare la presenza della Delegazione Bulgara, alle 21:00, presso Largo De Pretis, nel cuore del Borgo medioevale di Corfinio, è stato programmato il concerto “Canzoni d’Amore tra Racconti di Guerra” auspicio della Pace nel Mondo. Nella mattina di domenica 11 settembre la Delegazione riprenderà il volo per il ritorno a casa dall’aeroporto di Pescara

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com