banner
banner

SULMONA – Taglia il dispositivo del braccialetto elettronico ed evade dai domiciliari. Per un 19 enne di Sulmona, A.G., che probabilmente voleva allontanarsi dalla città visto che è stato rintracciato nei pressi della stazione ferroviaria, è scattato l’arresto per evasione. Erano le 21 circa di sabato scorso quando la centrale operativa del Commissariato di P.S. di Sulmona è stata allertata dal personale dell’Arma dei Carabinieri che, poco prima, un diciannovenne sulmonese, pregiudicato per numerosi reati contro la persona e contro il patrimonio e sottoposto al regime degli arresti domiciliari con utilizzo del braccialetto elettronico, dopo aver tagliato il dispositivo, si era allontanato a bordo di una bicicletta dalla propria abitazione. Si sono quindi attivati immediatamente servizi mirati al fine di rintracciare l’evaso. Alle ore 22 circa il giovane è stato avvistato in prossimità della stazione ferroviaria e, alla vista della Polizia, ha tentato invano di nascondersi nella vegetazione della zona. Il 19 enne è stato tratto in arresto per il reato di evasione, aggravata dall’aver rotto il braccialetto elettronico, e condotto presso gli uffici del Commissariato per gli ulteriori adempimenti. Al termine degli stessi, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la Casa di Reclusione di Sulmona.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com